Sunday, March 15, 2009

CONGIUNZIONI ASTRALI

Cari amici lettori (quanto mi fa sentire editor!) Avete mai craduto nel fato, nel destino, nella sfiga, in qualcosa di astrale ed esoterico insomma?
Io di solito non sono così fatalista, anche perchè il trascorso venerdì 13 non ha portato alcuna consegienza catastrofica, ma il sabato 14 è stato davvero devastante.....legge di compensazione?
Comincia tutto al mattino, che di solito porta l'oro in bocca, ma a me personalmente ha portato soltanto una larga emicrania, che non mi ha abbandonato per tutto il resto della giornata, ma diciamo che la mattinata è passata tranquilla, ma mentre alle 14 e 15 circa mi apprestavo a riscendere verso montesilvano per la solita partita di calcetto del sabato pomeriggio, in quel di contrada Madonna della pace, succede il primo guaio!
La giunta comunale angolana, ha avuto la brillante idea di porre ad un incrocio per loro reputato pericoloso, un bel semaforo, che ci sta bene come un calcio nel culo, e ora le file di automobili sono interminabili, e così, ieri mi sono incolonnato per attendere il verde. Dall'altra parte della strada, da un garage usciva un altra auto, mentre la guardo dentro di me penso "vabbè, mi ha sicuramente visto, cazzo sto fermo in auto colonna" e mentre mi giro terminando questo pensiero, sento il botto dell'urto!Fortunatamente il signore alla guida, peraltro piuttosto anziano, non ha creato alcun problema, scusandosi e ammettendo il suo torto, risalgo in macchina, e turbato dall'accaduto, arrivato all'altezza di oasi, su via verrotti, dall'altra parte della strada un tizio con un suv, fermo al ciglio della strada, mette repentinamente la freccia a destra, e gira, costringendomi ad una lunga frenata, e a buttarmi nell'altra carreggiata per evitarlo, e fortunatamente non giungeva nessuno, nella partita di calcetto, oltre alla solita incazzatura di rito, ne sono uscito con un terribile mel di schiena e con la caviglia sinistra di nuovo estremamente dolorante! La serata, visto l'andazzo della giornata trascorsa, ho preferito passarla a letto a leggere, onde evitare quasivoglia ritorsione del fato tratto in gioco dalle norne, e con l'aiuto delle Vishanti, prego le irsute schiere di Hoggoth di lasciarmi in pace, trattenute dalle cremisi bande di Cyttorak, e che l'occhio di Agamotto vigile e vegli su di me!

6 comments:

Marco Dale said...

Ti hanno tamponato?????
E con tutti gli amici che hai nel campo assicurativo (na freck a chiacchiere),non hai approfittato di questa situazione???
e sono già 2 volte.....a Pè,cagn coccj!!!

Raffaella said...

Ammazza che iella! Comunque, secondo me hai fatto bene a non rifarti su un signore anziano e un po' rimbambito. Vedrai che Pdor, figlio di Khmer, si ricorderà di questo gesto nobile!

Peppone said...

Della tribù di Histhar? Guarda, dopo varie diatribe col tizio, credo che ho sbagliato ad essere così buono....

IlMode said...

Peppe se avesse voluto avrebbe potuto sfruttare le conoscenze che ho nell'infortunistica, ma se non mi ha chiesto nulla non fa niente, avrà avuto le sue motivazioni per agire come meglio credeva. In quanto alla tua ironia Marco, sappi che è talmente fuori luogo che neanche immagini. In occasione dell'incidente che feci, ti ho chiamato (su non so che numero a sto punto), mandato messaggi, ho aspettato che mi facessi sapere qualcosa. Ci siamo anche visti in un paio di occasioni, ma non mi hai chiesto nulla. Cosa dovevo dedurre? Io sono stato a quel punto, volutamente a guardare proprio per vedere dove si andava finire anche per capire a che punto sarebbe arrivata quella farsa di amicizia di facciata. Perchè di tale si è trattata per diverso tempo. Ma facciamo così, siccome la possibilità di chiarire ci sarebbe, sentiamoci. Basta semplicemente incontrarsi. Anche perchè di cose da dire ne avrei, solo che non so se ti conviene. Forse è meglio se rimani in silenzio e fare finta di niente. Visto che io contrariamente a te, di chiacchiere ne ho fatte ben poche, soprattutto per Peppe. Ma questo forse è il ringraziamento per averlo spronato sempre e comunque, per averlo trascinato ai concorsi e alle mostre dove tutt'ora va e non mi invita nemmeno più, per avergli dato un supporto imparziale negli errori che cmq sta portando avanti da anni.

Peppone said...

Veramente non ho chiesto niente a nessuno per questo incidente perchè mi sembrava inutile nella sua banalità. Mirko, credimi, ti ho ringraziato tante volte per l'avermi spronato, e ti ringrazio di nuovo ora, poichè se non ci fossi stato tu ad aiutarmi nelle idee, i miei concorsi non ci sarebbero stati, e credo che ci siano alcuni miei disegni, dei regali per l'unica amicizia che ci lega, lo scorso anno, quando ho passato una splendida giornata a Lanciano, mi sembra di avertelo detto che sarei andato con gli amici di Acme, e mi è dispiaciuto fare a meno della tua compagìnia, visto che concorso e fiera li abbiamo visti nascere, per Lucca, più e più volte io e Lorenzo abbiamo chiesto, mentre si giocava a M.S.H. e ci hai detto che saresti voluto venire pochi giorni prima della partenza, e scusami se non ho insistito più di tanto, ma in più riprese ti ho sentito dire che di fumetti non vuoi più sentirne parlare.....di conseguenza ho pensato che non ti sarebbe interessato venire con noi, ma a tutto posso rimediare, anche ai miei errori, verso di te e verso altri, come già in precedenza ho fatto, in più di un occasione, e mi spiace davvero sentirti dire questo, se ho m ancato in qualcosa dimmelo, visto che ci vediamo tutte le settimane per giocare di ruolo, e a me sembrava di avere lo stesso rapporto che abbiamo da sempre.....

Marco Dale said...

Per Mirko Modesti,a mì è inutile che ti scaldi così tanto,perchè la mia risposta a Peppe non parlava di te ,ma di una conoscenza che ho io,e che più volte ho detto a Peppe di interpellare,se poi ti vedi al centro dell'universo,mi dispiace per te!
E poi che razza di discorsi fai sull'amicizia tra me e te,il concetto d'amicizia è ben altro e tra me e te al massimo ci può essere una conoscenza,e preferirei parlarti a quattrocchi caro mirko,per quanto riguardano gli interessi nei tuoi confrontoi a parte na sunat nghi la chitarr oltre a quello non sò cosa puoi offrirmi,comunque essendo che io non ho il tuo numero,me lo faccio dare da peppe e ci incontriamo così ste cose ce le diciamo in faccia!!!