Thursday, July 23, 2009

ACCADE DAVVERO...

Ora vi racconto una storia, ma non una storia inventata, ma un fatto accaduto davvero, userò un linguaggio e delle descrizioni un po' laconiche, ma la storia risponde a verità.

Diciamo che ci sono tre amici, che si vedono una sera, e tra una chiacchierata ed un paio di birre, in una caldissima sera d'estate, decidono, per rinfrescarsi un po' di andare a mangiare una fresca fetta di anguria. Detto fatto.
In macchina sul lungomare pescarese, fino all'altezza del liceo artistico, poichè in zona c'è l'ormai antico chiosco del cocomeraio.
Li ancora qualche chiacchiera, un aneddoto, altre risate, finchè, data l'ora e l'impegno del lavoro per la mattina seguente, i tre decidono di ritirarsi. Mentre si alzano dal tavolo, un tizio, diciamo sulla quarantina, dal tavolo dietro il loro, fa ad uno dei tre:

-scusa, ma di dove sei?-
e l'altro:

-di Pescara, perchè?-
incuriosito, dato che l'accento dialettale dei tre, era inequivocabilmente pescarese.

Sempre il tizio seduto:
-ssà maje a Pescara nin vva bbone!-

premettiamo che il ragazzo pescarese, indossava una maglia di una tifoseria di calcio, prendiamone una a caso, diciamo la maglia dei tifosi del roccacannuccia

il ragazzo con la maglia insolita risponde:
-aaaah! Questa? Si, l'ho presa in vacanza......-

e l'altro, senza far neanche finire la frase al ragazzo:
-non me ne frega un cazzo di dove li sì pijate, nghe ssa maje pe Pescara nin ci pu jie!-

il ragazzo guarda il tizio e quelli seduti con lui, poi gli altri due, fa spallucce e se ne vanno.

Ora la domanda è questa; ma se davvero ci fosse stato dentro quella maglia, un vero tifoso del roccacannuccia, tra i tre, e d i tizi seduti con l'importunatore sarebbe scoppiata per certo una rissa! Che tutti poi avrebbero letto l'indomani sul giornale, reputando Pescara una città violenta e schifosa, e ancora tutti avrebbero lamentato la pericolosità dei tifosi di calcio, inseriti in gruppi organizzati, che di andare allo stadio per assistere ad una manifestazione sportiva non gliene può fregare di meno, dato che loro allo stadio ci vanno per creare casini, insomma un circolo vizioso fatto di stupidaggini e violenza!
Naturalmente tutti ci lamentiamo, ma non ci si impegna mai a ceracre di cambiare le cose, sotto naturalmente la gran colpa delle forze dell'ordine, che sono più interessate a fare multe per chi parcheggia in divieto di sosta, che cercare di sedare queste persone che disturbano gli altri, per le cazzate, per la pura voglia di cercare il pretesto per litigare!

Insomma è davvero assurdo!

3 comments:

Cecco Angiolieri said...

è vergognoso,non solo assurdo!!!!!da Pescarese mi dissocio assolutamente da questi pseudo-tifosi razzisti e "appicciafuoco",vili,inetti omini che non hanno un solo scopo nella vita se non il fatto di rompere le palle alla gente!!!!!.......

Peppone said...

Condivido in pieno quel che dici

Arcadi said...

e lo dici a me? ma sai quante risse devo evitare tra gli "irriducibili" e i "rangers"????? bah....