Monday, May 25, 2009

"LEO"......

Oggi posso parlarne, l'emozione è un po' scemata, così come lo stupore, ma non la gioia, e da sabato 23, in questa giornata afosa posso dare il benvenuto al mio nuovo nipotino, fratellino di Aurora, Leonardo, il figlio di mio fratello Ignazio, e mia cognata Paola.
3,200 kg, un bimbo calmo e paciocco, davvero unico forse, neanche un pianto o una smorfia, coi suoi occhietti vispi guardava la stanza intorno a se, e coloro che stupiti guardavano lui come un dono venuto dal cielo, mentre con molta tranquillità era attaccato al seno della madre.
E così quasi inesorabilmente, il mio pensiero è corso alla mia dolce Aurora, e ho dovuto rivedere le foto del suo primo compleanno di quasi 4 anni fa, dove era talmente piccola e ciacciosa, da far venire voglia anche al più calmo e posato di addentare tutte le sue ciaccie!
Devo dire che il tempo che passa ti segna, ora mi sembrava fosse giunta la notizia della gravidanza di Paola, e ora Leo è gia tra noi, e i pensieri vagano gia a quando sarà più grandicello da dovergli correre dietro, e la vivacità di un bimbo è così contagiosa da farti tornare indietro anni, e sicuramente vederli giocare insieme sarà un emozione infinita......Dio che belle sensazioni, se mi prende così male con due nipoti, cosa sarà quando, se Dio vorrà, avrò dei figli miei?

Chissà.......

6 comments:

Lisbeth Salander said...

Complimenti e auguri vivissimi.
Anch'io ho un nipotone che si chiama Leo.
W LEONARDO!

Peppone said...

Grazie Lisbeth, è meraviglioso, non vedo l'ora di poterlo tenere in braccio, continua a seguire il mio blog!

ARcadi said...

Auguri Peppe... dall'alto di un NEO papà da oltre 3 anni. Mo sto a quota 2....

Peppone said...

Grazie boss!

Wasp said...

Ieri, 29 maggio, il mio LEO ha compiuto ben NOVE anni. Gli abbiamo fatto una gran festa.
Come sta il tuo LEO?

Lisbeth

Peppone said...

Auguri, il mio mangia e dorme per il momento, ma è gia abbastanza sveglio da seguire con lo sguardo la voce di tutte le persone intorno a lui, ad una settimana dalla nascita, è gia un gran traguardo