Tuesday, November 09, 2010

IO NON MI SENTO ITALIANO, MA PER FORTUNA O PURTROPPO LO SONO....

Listen: "io non mi sento italiano" Giorgio Gaber


Ieri sera ho visto una bella cosa!
In tv!
Voi direte, ma stai scherzando? Una cosa bella in televisione? Dove regna il pattume di Maria De Filippi, dei reality che ci hanno rotto le palle al più infinito, di quelle trasmissioni finte, che mostrano soltanto l'insistenza dei giornalisti che violentano nell'intimo tutti noi, dove Silvio Berlusconi dalle sue reti private ci fa sapere solo quello che lui vuole, dalle sue reti private, ovvero fininvest e rai!
In questo paese dove l'informazione è lottizzata!
"Io non mi sento italiano"come direbbe il signor "G"!
In mezzo a tutta questa merda, ieri ho visto una bella trasmissione, che rischia di rimanere soltanto un esperimento, perchè sicuramente verrà chiusa alla prima puntata. Fatta da gente per la gente, fatta da un ragazzo che vive o per lo meno ci prova, in costante pericolo.....

Parlo di Roberto Saviano, penso che tutti più o meno lo conosciamo, nel bene e nel male. Lo conosciamo perchè si parla spesso di lui, che vive sotto scorta, perchè minacciato dalla camorra, per aver scritto il libro verità "Gomorra".
Bhè, grazie a Fabio Fazio, e agli ospiti di "Vieni via con me" Roberto ha raccontato delle storie, fatte di uomini, di liste, di parole, che arrivano dritte al cuore, di personaggi come Giovanni Falcone, e il pool dell'antimafia di Palermo, ridotti dalla mafia stessa quasi a barzelletta, uccisi per lo più perchè troppo scomodi e troppo amanti della verità e della giustizia, proprio come Saviano.
Si è parlato di cultura, e di come in Italia la si collochi all'ultimo posto, perchè come dice Tremonti "Con la cultuVa, non ti ci Viempi il panino peV mangiaVe", si è parlato di omosessualità e minoranze, di appalti truccati, e di come si sfruttino i soldi pubblici per i propri fini, di come un uomo solo sta mettendo definitivamente in ginocchio l'Italia intera, di come Silvio Berlusconi, vampiro mai sazio, la sta riducendo in fin di vita, per poi farla risorgere a sua immagine.....ed è per evitare questo che persone come Roberto Saviano, e pochissimi altri che hanno il coraggio di parlare, lottano, fino allo stremo!
Ed io credo che tutti noi dovremmo lottare per il nostro paese, per noi stessi, per un futuro migliore, che in ogni modo ci stanno negando.....


Insomma ieri ho visto una bella trasmissione.....

2 comments:

Charmless Man said...

Ho seguito il programma...Saviano è una persona che ti cattura facilmente quando pare bocca.
Il siparietto Benigni ormai è riciclato da anni,monologo su Berlusconi che a mio avviso lo trovo ormai ripetitivo e scontato.
Comunque sicuramente una volta tanto in tv non abbiamo visto le solite porcate.

SaraHermit said...

Giuseppe ho cambiato indirizzo del blog. Riseguimi se vuoi!